Opus Solidarietatis – Avellino

CHE COS’È SAFE PER NOI?

Il progetto SAFE è un utile strumento di attivazione di processi virtuosi di potenziamento del networking in funzione dell’elaborazione di strategie di contrasto ad ogni forma di povertà.

CHI SIAMO?

La Fondazione Opus Solidarietatis Pax Onlus, costituita il 15.06.2004 persegue in via esclusiva, fini di solidarietà sociale nell’ambito territoriale della provincia di Avellino nei seguenti settori rilevanti:

• promozione, sostegno e valorizzazione delle attività di assistenza sociale e socio sanitaria;

• ricerca, promozione e formazione della cultura della solidarietà;

• educazione e tutela dei diritti civili;

• promozione della reciproca e pacifica conoscenza, comprensione e convivenza fra culture e religioni;

• promozione, valorizzazione e tutela dell’arte, del patrimonio artistico, dei beni culturali e delle cose d’interesse artistico e storico;

• tutela e valorizzazione della natura e dell’ambiente.

Essa è la naturale ed ideale continuazione della testimonianza della carità, della promozione e del sostegno degli ultimi, riconducibile allo stile della Diocesi d’Avellino, caratterizzante le attività pastorali della CARITAS Diocesana di Avellino.

COSA FACCIAMO?

La F.O.S.P. ONLUS, conformemente alla propria natura di organizza ione non lucrativa di utilità sociale, svolge attività di promozione solidaristica e di utilità sociale, nel campo dell’assistenza ai più bisognosi: persone senza tetto, persone prive di reddito, immigrati extracomunitari, ragazze madri, soggetti detenuti, portatori di handicap.

La Fondazione gestisce direttamente i seguenti servizi diocesani:

•​ gestione, organizzazione e amministrazione diretta della Mensa dormitorio Casa della Fraternità “Mons. Antonio Forte” per poveri e senzatetto, con elargizione di vitto e alloggio, presso una struttura ad hoc, collocata nei locali della Chiesa della Ss. Trinità dei Poveri in Avellino. La mensa è ormai divenuta, con il passare degli anni, un punto di riferimento a livello provinciale, per la soluzione immediata di un oggettivo bisogno di sopravvivenza;

•​ gestione, organizzazione e assistenza diretta alle famiglie in difficoltà economiche, con distribuzione di beni alimentari di prima necessità e di vestiario alle famiglie che ne facciano richiesta presso i Centri di Ascolto, promossi dagli organismi diocesani;

•​ gestione della Casa Nicodemi, di assistenza delle ragazze madri e dei loro bambini;

•​ promozione e supporto alle cooperative sociali e di promozione dello sviluppo umano, operanti nel territorio diocesano;

•​ sensibilizzazione dell’opinione pubblica e, in particolare, degli Enti pubblici locali, per l’assistenza alle fasce deboli della popolazione irpina, mettendo a disposizione degli Enti interessati tutto il bagaglio di esperienza e di conoscenza della realtà provinciale, cumulato in decenni di attività e di presenza sul territorio svolta dalla Fondazione e degli organismi Caritas Diocesana di Avellino.