Caritas Diocesana di Bolzano-Bressanone

CHE COS’È SAFE PER NOI?

Il progetto SAFE rappresenta un’opportunità di sensibilizzazione.

CHI SIAMO?

La Caritas è un’istituzione diocesana. Il suo compito è promuovere la testimonianza della carità nella comunità cristiana e la solidarietà tra le persone.

La Caritas vive la sua missione di base, cercando una comprensione più profonda delle realtà delle persone colpite dalla povertà e dei gruppi che cercano Diakonisches nella società e nella chiesa scopre e promuove i cambiamenti culturali e gli sviluppi sociali nella chiesa e nella società strettamente guardata , ciascuno alla sua responsabilità sociale ricorda, cioè Cristiani, cittadini, gruppi sociali, autorità pubbliche, associazioni e politica.

Ciò avviene principalmente attraverso i suoi servizi e progetti con cui la Caritas sostiene le persone bisognose. Offre aiuto a chi ha bisogno, lavora con loro e sta al loro fianco.

COSA FACCIAMO?

La Caritas offre occasioni di incontro affinché le persone nelle loro situazioni di emergenza siano percepite e comprese nella società. Promuove inoltre gli scambi tra culture e tradizioni diverse. Il loro impegno mira a garantire che tutti possano partecipare attivamente alla vita sociale e della società. Partecipa ad iniziative congiunte e collabora con altre organizzazioni pubbliche e private nell’interesse della sussidiarietà. Integrato in una rete di Agenzie Caritas diocesane, nazionali e internazionali promuove la comprensione reciproca tra culture e tradizioni. La Caritas persegue con il suo impegno tre obiettivi:

  • Sostiene la chiesa locale affinché rimanga luogo di carità vissuta e continui a svilupparla.
  • Lavora con gli altri per costruire una società che sia all’altezza della sua responsabilità sociale .
  • Si accompagna persone lottando contro la povertà e l’esclusione, alleviando le difficoltà e la sofferenza, e la lotta contro l’ingiustizia e svantaggio.

 La Caritas ha due fondazioni attraverso le quali realizza progetti e servizi: la Fondazione Caritas Diocesi Bozen-Bressanone e la Fondazione Odar. Il direttore della Caritas è il presidente (rappresentante legale) di entrambe le fondazioni. È sostenuto da un consiglio di amministrazione i cui membri sono nominati anche dal vescovo. Le attività e i servizi della Caritas sono coordinati dalla direzione, sono affidati ai responsabili di area e di servizio e realizzati in collaborazione con i dipendenti ei volontari.